GinoRamaglia.it - Materiali per l'arte
.
GinoRamaglia.it - Tecniche, materiale e risorse per artisti
GinoRamaglia.it - Tecniche, materiale e risorse per artisti
  GinoRamaglia.it il Catalogo dei prodotti per Belle Arti Eventi e mostre d'arte Esponi le tue opere in Galleria I consigli sulle tecniche e i prodotti per l'arte  
 
 

Forum di discussione

 Benvenuto Ospite    Register  Login cerca  lista utenti

 Tutti i Forum
  Mostre ed Eventi Artistici
       Risultati della ricerca

stampa Post reply  Post New Topic

Subject Mostre ed incontri artistici - Gennaio 2017
Messaggio di Gino il sabato 7 gennaio 2017 alle 09:13   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote





ANDY WARHOL

19 gennaio – 17 marzo 2017

Inaugurazione: mercoledì 18 gennaio ore 17.30 – 20.30


Via Nassa 3A - II piano
6900 Lugano









Comunicazione:
Giuliana Montrasio

giuliana.montrasio@gmail.com


 



 
GALLERIA ALLEGRA RAVIZZA
Via Nassa 3A - II floor
6900 Lugano - CH
Tel. +41 91 22 43 187
art@allegraravizza.com
www.allegraravizza.com

dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 18
sabato su appuntamento


Messaggio di Gino il sabato 7 gennaio 2017 alle 09:15   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote
Image

GENNAIO AL MAV

Image

In occasione dell’Epifania i bambini (fino a 13 anni) entrano GRATIS al MAV.

UNA DOMENICA SPECIALE

Image

Domenica 8 gennaio, visita il museo MAV a prezzo ridotto dalle ore 10 fino alle ore 16.


 

COSTI
€ 8 a persona anziché € 11.5 

(Include visita al percorso museale e visione del film in 3D sull'Eruzione del Vesuvio)

MAV SCUOLA

Image

MAV + SCAVI DI ERCOLANO

In collaborazione con Coop Culture

 

Un itinerario tra passato e futuro che consentirà agli studenti e ai docenti di approfondire al meglio la conoscenza dell’antica Ercolano. Una guida vi accompagnerà al sito archeologico dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco e in condizioni di perfetta conservazione per apprendere la storia della città romana.

Dopo la visita, gli studenti si sposteranno al MAV dove, attraverso le installazioni multimediali e le ricostruzioni virtuali in 3D, vivranno un’esperienza immersiva che li proietterà in un suggestivo viaggio verso il passato.

Un viaggio tra archeologia e tecnologia, tra arte e innovazione grazie al quale la storia non vi sembrerà più la stessa.

 

COSTI: 250 € a gruppo (max 25 studenti)

DURATA: 3 ore

 

Ogni gruppo dovrà essere composto da max 25 studenti.

Gratuità per 1 docente ogni 10 studenti.

I prezzi indicati valgono esclusivamente per gruppi scolastici

 

I costi indicati sono comprensivi di:

- prenotazione e visita guidata al percorso museale MAV

- prenotazione e visita guidata per gli Scavi di Ercolano

- diritto di prenotazione di 10 € richiesto dalla Soprintendenza


 

Tutti gli eventuali costi aggiuntivi non menzionati sono da intendersi a carico della scuola.


 

- visione del film in i3D/multiD “Pompei e Ercolano 79 d.C.: l’eruzione del Vesuvio”: 2 € a studente


Image

MAV + SCAVI DI POMPEI

In collaborazione con Coop Culture

 

Alla scoperta di una eccezionale testimonianza archeologica: la città di Pompei. Guidati da un archeologo, studenti e docenti inizieranno un viaggio nel cuore della città antica ripercorrendo le sue secolari strade. Entreranno nel foro, ammireranno i templi, i negozi, le botteghe artigianali, le dimore patrizie, le terme ed i teatri, ricalcando così la vita quotidiana degli abitanti dell’area vesuviana in età romana. Dopo la visita, gli studenti si sposteranno al Mav dove, attraverso le installazioni multimediali e le ricostruzioni virtuali in 3D, approfondiranno i temi affrontati durante la visita a Pompei, vivendo un’esperienza immersiva che li proietterà in un suggestivo viaggio tra archeologia e tecnologia, tra arte e innovazione.

 

COSTI: 250 € a gruppo (max 25 studenti)

DURATA: 4 ore e 30 min

 

Ogni gruppo dovrà essere composto da max 25 studenti.

Gratuità per 1 docente ogni 10 studenti.

I prezzi indicati valgono esclusivamente per gruppi scolastici

 

I costi indicati sono comprensivi di:

- prenotazione e visita guidata al percorso museale MAV

- prenotazione e visita guidata per gli Scavi di Pompei

- diritto di prenotazione di 10 € richiesto dalla Soprintendenza


 

Tutti gli eventuali costi aggiuntivi non menzionati sono da intendersi a carico della scuola


 

- visione del film in i3D/multiD “Pompei e Ercolano 79 d.C.: l’eruzione del Vesuvio”: 2 € a studente.


 

 Per info e costi


 

 T. 081/7776843

www.museomav.it

prenotazioni@museomav.it



Messaggio di Gino il sabato 7 gennaio 2017 alle 10:46   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

 

DIVISI/INVISI
escursus storico sul ritratto d'autore
a cura di Fedela Procaccini
contributo critico di Luigi Fusco

 

Dal 13 al 21 gennaio 2017

Salvatore Serio galleria d’arte, via Guglielmo Oberdan 8, Napoli.

 

Per ritratto  si considera,  in maniera universale,  ogni tipo di rappresentazione  di una persona nelle sue reali fattezze  o sembianze.   Uomini di ogni sorta,  appartenenti  a qualsiasi livello sociale,  sin dai secoli più remoti, hanno ritenuto opportuno,  in virtù di molteplici e personali motivazioni addotte, di lasciare una traccia di se stessi  attraverso  una riproduzione che noi  oggi,  per questioni di comodo,  definiamo artistica.

Nel corso del tempo, la ritrattistica è divenuta un vero e proprio genere che  non  è  mai tramontato, anche perché  si  è prestato  notevolmente  a qualsiasi  tipo  di tecnica: dalla pittura alla scultura e non ultima alla fotografia.

Per quanto il ritratto possa esser ritenuto una forma di rappresentazione  che risponde, appieno,  a pratiche meccaniche orientate verso la definizione imitativa della natura dell’uomo, essa ha di continuo risposto anche alla sensibilità dell’artista così come alla sua prassi squisitamente stilistica.

Queste due precipue motivazioni hanno poi consentito a qualsiasi ritrattista di effettuare ulteriori e singolari sviluppi da condurre  anche nel campo dell’investigazione fisionomica e dell’indagine introspettiva,  facendo emergere,  in seguito,  pure un modello di produzione innovativa innestata  su altre matrici compositive od iconografiche.

La fortuna di questo tipo di pittura è da ritenersi sconfinata anche per quanto concerne la produzione d’età contemporanea,  tanto  che  è riuscita  a trovare spazio  in  qualsiasi  elaborazione  afferente ai più attuali e singolari linguaggi visivi.

Al riguardo, la mostra Divisi/Invisi è da considerarsi un interessante appuntamento con il genere  suddetto, ma soprattutto con le dinamiche creative messe in campo dagli autori Ciraci, De Curtis e Spataro.

 

I visi di Antonio Ciraci hanno un’origine a dir poco antica e la loro definizione pittorica è da ricercare nei meandri di un passato tanto lontano e che non attende altro di esser riscoperto  secondo  formule e matrici espressionistiche contemporanee;  a monte,  è  poi  la notevole  valenza cultuale  dei soggetti, che affonda le proprie radici nei miti del territorio partenopeo.

Nei suoi dipinti  è  esibita un tipo  di ritrattistica  in cui  si evidenziano non pochi topoi figurativi,  la cui natura rimanda a segni tribali, riferibili, a loro volta, a grafismi cari a una non misconosciuta cultura subway degli anni Ottanta del secolo scorso. Nella loro complessità, le opere di Ciraci sono connaturate dall’elaborazione di una tecnica mista da cui emerge una forte matericità delle componenti cromatiche.

 

I ritratti di  Salvatore De Curtis sono caratterizzati da una vena poetica di tipo espressionista.  I suoi volti emergono attraverso  brevi,  ma intense, pennellate che, a loro volta, si avvalgono di una  tavolozza connaturata dall’impiego di pochi colori. La resa dei suoi dipinti è, appunto, affidata  all’espressione, alla manifestazione della  dimensione onirica che trapela dai soggetti raffigurati; i suoi volti sono, inoltre, dotati di una forza introspettiva senza eguali che tende ad uscire liberamente, dal proprio quadro, con tutto il suo sgomento e con l’istintivo desiderio di celebrare  un qualsiasi sentimento interiore, non sempre percepibile anche agli occhi del più acuto osservatore.

 

I volti dipinti da  Sergio Spataro svelano una verità disarmante: quella di una natura umana che va oltre le apparenze.  Nei   suoi  lavori  è  percepibile  il  principio  teorico  che  è  alla base della  fisio-gnomica dalla fisionomia della realtà. Sergio conduce la propria ricerca pittorica partendo dalla pratica  dicotomica  dell’osservazione/deduzione  della  natura circostante,  intesa  in  tutta la  sua totalità. Non è esente in tutto il suo operato una gioiosa proiezione barocca, tendente alla manifestazione della meraviglia più pura, quella che sortisce attraverso l’inaspettata sorpresa,  la  cui  magia riporta ai ricordi sbiaditi di una gioventù già trascorsa.



Messaggio di Gino il martedì 10 gennaio 2017 alle 19:12   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

 

Wespace Talent Art Show

Collettiva

Angelo Abbondandolo/Alessandro Ciambrone/Alessandro Viglione/Anna Esposito/Barbara Karwowska/Beatrice Zappia/Cristina Cianci/Francesca Confessore/Gabriella Gorini/Giancarlo Frezza/Gian Infante/Paola Lambitelli/Paola Paesano/Luciano Romualdo/Luigi Tirrino/Raffaele Miscione/Raimondo Castronuovo/Rosalba Conte/Salvatore Ciauro/Rea Silvia/Stelvio Gambardella/Tonia Erbino/Marcella Simonelli

Un luogo che offre l'incontro, la convivialità e mette in rete gli aspetti diversi della creatività sotto le forme e linguaggi dell'arte, e il curatore Gianni Nappa che ha scelto 23 artisti per incontrare le diverse facce della produzione contemporanea. In Vico del Vasto a Chiaja, 52 si incontrano moda e stilisti, libri e musica, persone e le produzioni  eno  gastronomiche dell'eccellenza campana a km zero.

Willy Santangelo, il creativo dell'alta moda nelle calzature con il sapore dell'antica e mai dimenticata artigianalità che fa di una scarpa un unicum figlio dell'esperienza e del gusto. Alta moda che interagisce con l'arte contemporanea e con un sentimento di appartenenza alla nostra terra e le sue radici profonde, fatte di storia e di una città capitale  che lo rimane anche contro i libri di storia dei vincitori.                                                                                 Una scelta curatoriale che ha inteso presentare lavori di generazioni del contemporaneo a Napoli, provenienti da anni e formazioni diverse per mettere in confronto esperienze pittoriche e scultoree che in questi anni hanno interpretato il superamento delle istanze pop a favore di una ricostruita coscienza della qualità nell’operare dell’artista, con la prevalenza della precisione di linguaggi strutturati e riconoscibili degli artisti più conosciuti e le sperimentazioni dei giovani, che in un incontro/confronto del talento espresso sono al passo con le ipotesi dell’ultima figurazione. Anche gli artisti che hanno nella materia la loro operosità entrano di diritto nella collettiva dove il curatore Gianni Nappa ha voluto sottolineare l’importanza di un periodo storico dove il recupero dell’artigianalità nel fare arte sia imprescindibile nel solco delle sperimentazioni  che dagli anni settanta ad oggi in una mancata continuità, ha mantenuto nella stesura di linguaggi attuali la commistione dei generi tra il visuale e il superamento dell’oggettuale. Non si tratta di esaltare un passo indietro nella storia, ma di saper presentare i linguaggi nella pluralità delle esperienze che sono il dato saliente di una ricostruzioni dei saperi tecnici accoppiati alle esigenze del superamento delle mode che anche nelle scuole, spesso seguono le tendenze estemporanee  di neo movimenti riconducibili a matrici vecchie. Quindi senza retorica i talenti che si esprimono con la sapienza pittorica e quella delle mani a saper interpretare le materie per una visione contemporanea al passo con i giorni vissuti.

 

Gianni Nappa



Messaggio di Gino il mercoledì 11 gennaio 2017 alle 08:27   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dall'undici gennaio al 31 marzo 2017

Leonardo a Donnaregina. I Salvator Mundi per Napoli

Leonardo da Vinci (1452 - 1519) e collaboratore
Cristo come Salvator Mundi
Olio su tavola di noce
68,6 x 48,9 cm
Collezione privata (Ginevra, Svizzera)
 [Vedi la foto originale]
MUSEO DIOCESANO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Largo Donnaregina (80138)
+39 0815571365 , +39 081299480 (fax)
www.museodiocesanonapoli.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Dopo circa trentaquattro anni, dalla celebre mostra di Capodimonte su Leonardo e il leonardismo a Napoli e a Roma, Napoli si presenta al centro del dibattito degli studi vinciani, attraverso la esposizione della famosissima tavola col Salvator Mundi (ex collezione del Marchese De Ganay), capolavoro del maestro di Vinci e della sua bottega, ed altri dipinti del suo affascinate atelier
orario: dal lunedì al sabato, dalle ore 9:30 alle 16:30, domenica dalle ore 9:30 alle 14:00 (chiuso il martedì)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 11 gennaio 2017. ore 17
ufficio stampa: luisamaradei@gmail.com
genere: arte antica


Messaggio di Gino il mercoledì 11 gennaio 2017 alle 08:28   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dall'undici gennaio al 22 febbraio 2017

Milena Sgambato - On-Off

Milena Sgambato, “OnOff” (serie), 2016, acrilico su tela, 55x83 cm
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA E23
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giovanni Tommaso Blanch 23 (80143)
infoe23@gmail.com
www.eventitre.net
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La pittura di Milena Sgambato e la sua ricerca artistica permettono allo spettatore di affacciarsi su una realtà nella quale il binomio uomo-tecnologia è quasi inscindibile e simbiotico.
orario: dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30
e su appuntamento chiamando il 320 6564903


(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 11 gennaio 2017. ore 19:00
curatori: Luca Palermo
autori: Milena Sgambato
genere: arte contemporanea, personale


Messaggio di Gino il mercoledì 11 gennaio 2017 alle 08:38   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

 

Cena-spettacolo di beneficenza.

21 Gennaio 2017 ore 20.00

Circolo tennis Vomero.

Napoli

L’evento raccoglie fondi per il sostegno

Dell’ Associazione Elfan Onlus.

 

Info:

ariaesposito@gmail.com

 



Messaggio di Gino il mercoledì 11 gennaio 2017 alle 09:15   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote
Espoarte Contemporary Art Magazine

#InEvidenza

Newsletter | 11 gennaio 2017

Seguici su: Facebook | Twitter | Instagram | Pinterest

URBAN PAPERS: ROTELLA, MASI E FRANCOLINO IN DIALOGO

di ALESSANDRA FROSINI

Urban papers, la mostra in corso da Frittelli Arte Contemporanea a Firenze, affianca i lavori di Mimmo Rotella, Paolo Masi e Andrea Francolino. Opere realizzate in periodi diversi e con modalità e criteri realizzativi differenti, ma tutte accomunate dall’utilizzo del materiale cartaceo. Che sia il cartone industriale utilizzato e svelato da Paolo Masi nella serie dei Cartoni, realizzata fra 1973 e 1977, oppure la carta dei manifesti, strappata e mostrata dal suo retro, che raccoglie e propone Rotella nei suoi Retro d’affiches (1954-1960), o infine, che sia la carta supporto dei calchi delle crepe delle strade, che individuano il fluire del tempo come nei Percorsi di Francolino, la materia diviene spunto per mettere in dialogo identità artistiche diverse.
Leggi >>

VANNI CUOGHI: CALCARE IL PALCOSCENICO DELLA RAPPRESENTAZIONE

di CHIARA SERRI

Perché un artista non ebreo racconta le Storie del Ghetto? Certo ricorrono i 500 anni dall’istituzione del Ghetto di Venezia e dalla nascita stessa della parola “Ghetto”, poi tradotta in moltissime lingue. Certo Vanni Cuoghi è stato profondamente colpito dal Caso Mortara (che presto Steven Spielberg porterà sul grande schermo), ovvero la storia di un bambino sottratto nell’800 alla famiglia in quanto segretamente battezzato. Storia che gli ha aperto una porta su un mondo “altro”, nel quale confluiscono le vicende di un popolo, ma anche i racconti veneziani del padre Ilario, che studiava scultura al Magistero, così come i fumetti di Corto Maltese, ambientati tra calli e canali.
Leggi >>

“LA GENTE CREDE IN DIO, IO IN BOETTI!”… PARLA AGATA BOETTI

Intervista ad AGATA BOETTI di Francesca Di Giorgio

Il gioco dell’arte con mio padre, Alighiero. In questo libro c’è tutto Boetti… Tutto è il titolo di una famosa serie di lavori di fine anni ‘70 che esprime una visione del mondo, un mondo multicolor in bilico tra ordine e disordine, e segue quella tendenza naturale del bambino a non voler lasciare andare via nulla.
Agata Boetti, figlia di Alighiero (scomparso nel 1994), dal 2014 direttrice dell’Archivio Alighiero Boetti, ha trattenuto e messo su carta i tanti ricordi di famiglia per trasmetterli ai suoi tre figli come sua madre Annemarie aveva fatto con lei.
Leggi >>

I PRIMI VENT’ANNI DELLA GRAFICA DI NICOLA VILLA

Intervista a NICOLA VILLA di Matteo Galbiati

La mostra personale che la Galleria Bellinzona di Lecco dedica a Nicola Villa (1976) nasce non solo da uno stretto rapporto che la galleria ha sempre avuto con l’artista di cui ha sempre sostenuto e proposto la ricerca, ma anche dall’importante ricorrenza dei primi vent’anni del suo lavoro grafico (che coincidono, tra l’altro con i suoi quarant’anni). Oltre alla mostra, questa “ricorrenza” viene salutata dalla pubblicazione di una importante monografia sistematica che – grazie al contributo scientifico-critico di Michele Tavola – raccoglie e cataloga tutte le opere grafiche fino ad oggi realizzate da Villa.
Leggi >>

IL RUOLO DELLA FOTOGRAFIA NELL’ERA DIGITALE: “GIVE ME YESTERDAY” ALLA FONDAZIONE PRADA OSSERVATORIO

di CARLOTTA PETRACCI

Give Me Yesterday a cura di Francesco Zanot, inaugura alla Fondazione Prada Osservatorio.
Un nuovo spazio espositivo dedicato alla fotografia e ai linguaggi visivi, all’esplorazione delle tendenze del contemporaneo e alle loro implicazioni sociali e culturali, all’interno del flusso globale della comunicazione.
Leggi >>

LA GRANDE FOTOGRAFIA A MONZA#1: VIVIAN MAIER

di MATTEO GALBIATI

L’Arengario di Monza, storico palazzo civico risalente al XIII secolo, nella sua maestosa e scenografica aula unica al primo piano, è tornato ad accogliere la grande fotografia internazionale con una nuova mostra che, come avvenuto in precedenza per quella di Robert Doisneau, sta (meritatamente) raccogliendo un notevole riscontro di pubblico.
Protagonisti di questo nuovo progetto sono oltre 100 intense immagini dell’artista newyorkese Vivian Maier (1926-2009), un talento il suo da poco tempo oggetto di una giusta e approfondita riesamina critica che le ha attribuito – nonostante per vivere lavorasse come tata per le famiglie abbienti della Grande Mela – il ruolo di una delle maggiori esponenti e interpreti della street photography.
Leggi >>

 

Vuoi fare pubblicità su Espoarte? Contattaci!

www.espoarte.net

Tutte le news / Contatti / Advertising / Shop / Abbonamenti / Arteam




Messaggio di Gino il giovedì 12 gennaio 2017 alle 09:21   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Salerno - dal 12 al 19 gennaio 2017

Cecile Guicheteau - Le Pinocchiate di una francese

Pinocchio con i Carabinieri (particolare)
 [Vedi la foto originale]
MADE IN SALERNO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Duomo 8 (84121)
+39 , +39 (fax), +39
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Un viaggio nell'immaginario dell'artista francese Cecile Guicheteau, che dopo aver lavorato su Baudelaire, o Gainsbourg, si é dedicata all'analisi di un classico della narrativa italiana: "Pinocchio", mostrando spesso una vera propria compenetrazione e condivisione delle gesta del famoso burattino
orario: Tutti i giorni h 18,00/ 21.00
Il sabato ore 9,30/13.00 e18,00/21.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 12 gennaio 2017. h 19,00
curatori: Antonio Altilio, Deborah Napolitano
autori: Cécile Guicheteau
patrocini: Museo della Città creativa Salerno
genere: arte contemporanea, personale


Messaggio di Gino il giovedì 12 gennaio 2017 alle 09:22   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Salerno - dal 12 gennaio al 2 aprile 2017

John M. Bennett - Experimental Visual Poetry

John M. Bennett, poem poetry, mixed media on cardboard, 2016
 [Vedi la foto originale]
OPHEN VIRTUAL ART GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Salvatore Calenda 105/d (84126)
+39 0895648159 , +39 0895648159 (fax)
bongiani@alice.it
www.ophenvirtualart.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

S’inaugura giovedì 12 gennaio 2017, alle ore 18.00, la mostra personale dal titolo: “EXPERIMENTAL VISUAL POETRY” che lo Spazio Ophen Virtual Art Gallery di Salerno dedica all’artista John M. Bennett con 71 poems poetry realizzati in un arco di tempo che va dal 2014 al 2016.
orario: tutti i giorni ore 00.00 - 24.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 12 gennaio 2017. ore 18.00
catalogo: in galleria. Catalogo digitale a cura di Sandro Bongiani Arte Contemporanea
autori: John M. Bennett
patrocini: Collezione Bongiani Ophen Art Museum di Salerno
genere: arte contemporanea, personale


Messaggio di Gino il venerdì 13 gennaio 2017 alle 08:52   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote
Domenica 22 gennaio 2017 dalle ore 17.00

inaugurazione

MARINA FULGERI

PASSAGGI



a cura di Raffaele Quattrone e WunderKammer
22 gennaio - 12 febbraio 2017
DISLOCATA spazio espositivo e TEATRO CANTELLI
Via Cantelli 3/1 Vignola (MO)

DISLOCATA riapre domenica 22 gennaio con l'inaugurazione di Passaggi, mostra personale di Marina Fulgeri.

Marina Fulgeri crea opere minimalistiche. Spesso estremamente realistiche. Spesso estremamente metarealistiche. Con interventi che cambiano radicalmente la prospettiva su quanto raffigurato o fotografato. Per lei si tratta di “ossimori visivi” cioè un'unione di due elementi fortemente contraddittori riferiti allo stesso tempo ad una medesima realtà.  “Oggetti che contraddicono se stessi ridefinendosi”.
In mostra saranno presentati i lavori più recenti di Marina Fulgeri: Times, composizione di tele lavate, cancellate dove quello che è rimasto è oramai indelebile, permanente, incancellabile. Horizons, strisce di colore acquerellate che ci ricordano un paesaggio, ma non lo definiscono. Gate, un cancello con un foro che permette il passaggio.

Infine, a partire dalle ore 17 del 22 gennaio, e per la sola giornata del 22 gennaio, sarà possibile visitare presso il TEATRO CANTELLI l'installazione Bright Gate, in cui gli ossimori visivi e le estensioni visive si ricollegano alla luce, cioè a quella componente che definisce il visibile, ciò che è dato vedere, conoscere.

L'evento è realizzato grazie al sostegno di Armilla - Incubatore del Centro Storico di Vignola, e al contributo del Comune di VIgnola.

MARINA FULGERI. Passaggi

22 gennaio - 12 febbraio 2017
Inaugurazione: domenica 22 gennaio dalle ore 17.00
Catalogo disponibile in galleria con testi di Raffaele Quattrone
Apertura: venerdì, sabato e domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30
Altri giorni su prenotazione tel. 348 931 5462



Messaggio di Gino il venerdì 13 gennaio 2017 alle 08:54   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 13 al 31 gennaio 2017

Codex. La forma del messaggio

i trentotto libri in mostra
 [Vedi la foto originale]
MOVIMENTO APERTO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Duomo 290/c (80138)
+39 3332229274
ilia.tufano@libero.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

la mostra si propone come una riflessione sulla vitalità della forma-libro.Indecifrabile,ossimorico, ibrido oggetto, il libro d'artista non è un libro illustrato. Disturba le abitudini visive, è quindi un territorio di conflitto.L'evento vuole dar conto delle varie tipologie del libro d'artista.
orario: Lunedì e Martedì ore 17-19
Venerdì ore 10.30-12.30 e su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 13 gennaio 2017. ore 17.00
catalogo: in galleria. a cura di Marcello Carlino
curatori: Marcello Carlino
genere: arte contemporanea, collettiva


Messaggio di Gino il venerdì 13 gennaio 2017 alle 08:54   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 13 al 21 gennaio 2017

Divisi/invisi

dettaglio di un'opera di Luigi Crisconio
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA SALVATORE SERIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Guglielmo Oberdan 8 (80134)
+39 0815523193
www.galleriaserio.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In mostra opere di diversi artisti che con le loro personalissime dinamiche creative esaltano il genere del ritratto. Un vero e proprio viaggio emozionale attraverso svariati linguaggi poetici a confronto.
orario: dal lunedì al sabato 10:30/13:00 – 16:30/19:30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 13 gennaio 2017. ore 18:00
curatori: Fedela Procaccini
autori: Enrico Cajati, Antonio Ciraci, Luigi Crisconio, Salvatore De Curtis, Sergio Spataro
genere: arte contemporanea, collettiva


Messaggio di Gino il venerdì 13 gennaio 2017 alle 08:55   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 13 al 20 gennaio 2017

Paolo Vitale - All'Ombra del Vesuvio

"All' Ombra del Vesuvio"
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA GINO RAMAGLIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Broggia 9/10 (80135)
+39 0815640738
info@ginoramaglia.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

All'ombra del Vesuvio si arricchisce del passaggio in vetrina presso Gino Ramaglia, dove gli artisti, oltre a presentare i propri lavori, vengono chiamati, nel giorno dell'inaugurazione, ad esibirsi in una breve performance.
orario: da Venerdi a Venerdi ore 09.00-20.00 Domenica chiusi
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 13 gennaio 2017. ore 19.00
curatori: Paolo Vitale
autori: Paolo Vitale
patrocini: Accademia di Belle Arti Napoli
genere: fotografia, performance - happening, serata - evento, personale


Messaggio di Gino il sabato 14 gennaio 2017 alle 09:07   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Caserta - dal 14 al 28 gennaio 2017

Paulo Azevedo / Sergio Neiva - Propaganda Amazzonica


 [Vedi la foto originale]
UNUSUAL ART GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Maielli 45 (81100)
+39 3332970019
unusualartgallerycaserta@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Un poeta e due pittori provengono dallo stesso territorio, inevitabilmente per noi occidentali questa risulta l'occasione per aprire uno spiraglio non affatto esaustivo sullo sviluppo dell'arte contemporanea negli stati coinvolti dall'enorme patrimonio della foresta amazzonica.
orario: dalle 18,00 alle 20,00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 14 gennaio 2017. ore 19,00
curatori: Sueli Viana De Micco
autori: Paulo Azevedo, Sergio Neiva
note: con poesie di André Luiz Valmont
genere: presentazione, doppia personale


Messaggio di Gino il lunedì 16 gennaio 2017 alle 09:45   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 15 gennaio al 15 febbraio 2017

6(s)oggetti in cerca d'autore. Contestfotoletterario: la mostra


 [Vedi la foto originale]
EVALUNA LIBRERIA ARTGALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Vincenzo Bellini 72 (80135)
+39 081292372
evaluna@evalunanapoli.it
www.evalunanapoli.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Ci sono 6 OGGETTI del passato, più o meno recente,
qual è stata la loro vita? in quante case hanno abitato? chi li ha desiderati, amati, detestati? Ci sono 6FOTOGRAFI che li hanno visti, scovati, scelti e fotografati 36 pose com’era per la vecchia pellicola 35 mm...
orario: da martedi a domenica ore 17-22
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 15 gennaio 2017. ore 19.30
catalogo: in galleria. a cura di Davide Visca, Ninna Anna Franca Borrelli, Rosi Polcari, edizioni evaluna, €10
curatori: nina anna franca borrelli, Rosi Polcari, Davide Visca
autori: Ludovica Bastianini, Roberto della Noce, Marco Maraviglia, Rostokko, Pasquale Sanseverino, Francesca Sciarra
genere: fotografia, collettiva


Messaggio di Gino il martedì 17 gennaio 2017 alle 10:20   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 17 gennaio al 22 febbraio 2017

Pedro Neves Marques - Learning to Live with Other Bodies

Pedro Neves Marques - Learning to Live with Other Bodies, 2017
Courtesy Galleria Umberto Di Marino, Napoli
 [Vedi la foto originale]
UMBERTO DI MARINO ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Alabardieri 1 (80121)
+39 0810609318 , +39 0812142623 (fax)
info@galleriaumbertodimarino.com
www.galleriaumbertodimarino.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Pedro Neves Marques mette in luce in tutti i suoi progetti il movimento di traslazione, nello spazio e nel tempo, di fenomeni culturali, forme architettoniche, modelli politico-economici, perfino interi paesaggi.
orario: da lunedì a sabato ore 15-20
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 17 gennaio 2017. dalle ore 19 alle 22
autori: Pedro Neves Marques
genere: arte contemporanea, personale


Messaggio di Gino il martedì 17 gennaio 2017 alle 10:20   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 17 gennaio 2017 al 17 febbraio 2018

Ptrzia Tictac - Capsula del tempo

"Tear"
 [Vedi la foto originale]
MUSEO MINIMO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Detta San Vincenzo 3 (80125)
+39 081621170 , +39 081621170 (fax)
museominimo@virgilio.it
www.museominimo.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Ptrzia Tictac affida le sue opere alla Capsula del
Tempo al Museo Minimo di Napoli. Un atto di stima
ed una sinergia verso una realtà che dal suo inizio
ha voluto porsi come situazione non solo locale ma
internazionale.
orario: lunedì, mercoledì ore 15-18
martedì, giovedì e venerdì 9-12

(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 17 gennaio 2017. ore 18,00
catalogo: in galleria.
curatori: Giancarlo Da Lio, Roberto Sanchez
autori: Ptrzia Tictac
genere: arte contemporanea, personale


Messaggio di Gino il mercoledì 18 gennaio 2017 alle 08:22   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 18 gennaio al 20 febbraio 2017

Amedeo Maiuri. Una vita per l'Archeologia


 [Vedi la foto originale]
MANN - MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Museo Nazionale 19 (80135)
+39 0814422149
www.museoarcheologiconapoli.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra rende omaggio al grande archeologo Amedeo Maiuri che viene ricordato, ancora oggi, da studiosi e non, per la dedizione all'Archeologia e alla conservazione del patrimonio archeologico emerso dagli scavi di Pompei ed Ercolano; ma soprattutto è ricordato per le imprese eroiche messe in atto per salvare le opere conservate al Museo Archeologico Nazionale di Napoli dalle incursioni aeree durante l'occupazione nazista
vernissage: 18 gennaio 2017. ore 17.30
ufficio stampa: ornella.falco@beniculturali.it
curatori: Rosaria Ciardiello, Laura Del Verme, Pio Manzo, Umberto Pappalardo
genere: documentaria


Messaggio di Gino il giovedì 19 gennaio 2017 alle 08:50   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Latina - dal 19 gennaio al 12 febbraio 2017

Raffaele Cioffi - Lightscreens


 [Vedi la foto originale]
LMGALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Giacomo Matteotti (04100)
Presso Galleria Pennacchi
+39 , +39 (fax), +39
lmgallery@libero.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

prima personale dell'artista in galleria. L'evento focalizza l'attenzione sugli ultimi lavori di Cioffi e la loro evoluzione.
orario: da lun a domenica ore 16.30-19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 19 gennaio 2017. ore 18.00
catalogo: in galleria.
curatori: Matteo Di Marco, Lea Ficca, Martina Valente
autori: Raffaele Cioffi
genere: arte contemporanea, presentazione, serata - evento, personale


Messaggio di Gino il giovedì 19 gennaio 2017 alle 08:50   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 19 gennaio al 19 febbraio 2017

Luca Francesconi - Senza titolo_Anime del Purgatorio


 [Vedi la foto originale]
COMPLESSO DI SANTA MARIA DELLE ANIME DEL PURGATORIO AD ARCO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dei Tribunali 39 (80138)
+39 , +39 (fax), +39
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Non più sistema di produzione di immagini, ma gesto che aderisce alla vita autentica, alla ritualità, all’arcano culto che ancora oggi non ha perso la sua intensità.
orario: dal lunedì al venerdì e domenica dalle 10:00 alle 14:00 / sabato dalle ore 10:00 alle 17:00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Ingresso libero solo il giorno dell'Opening
vernissage: 19 gennaio 2017. ore 18.00
curatori: marianna agliottone
autori: Luca Francesconi
note: L'evento avrà luogo nell'Ipogeo del Complesso
genere: arte contemporanea, altro


Messaggio di Gino il venerdì 20 gennaio 2017 alle 15:29   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Benevento - dal 20 gennaio al 12 marzo 2017

Km 0 Bologna/Londra incontra Benevento


 [Vedi la foto originale]
ARCOS - MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA DEL SANNIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Giuseppe Garibaldi 1 (82100)
+39 0824312465, +39 082421079 , +39 082447360 (fax)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Una sorta di viaggio virtuale, in cui l’unico bagaglio è la fotocamera del proprio smartphone e la visione parallela e divergente del proprio quartiere e della propria città
orario: Martedì / Venerdì 9,00 - 18,00
Sabato e Domenica 9,00/13,00 - 15,00/18,00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 20 gennaio 2017. h 17
curatori: Azzurra Immediato
autori: Vittoria Amati, Azzurra Immediato, Anna Rosati
note: Direzione artistica Ferdinando Creta
genere: fotografia, collettiva
email: ferdinando.creta@beniculturali.it


Messaggio di Gino il sabato 21 gennaio 2017 alle 10:15   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote
"SINFONIE": FINISSAGE E PRESENTAZIONE DEL CATALOGO
Sabato 28 gennaio 2017, alle ore 18.00, ci sarà la presentazione del catalogo della mostra Sinfonie, a cura di Veronica Longo e Rosalba Volpe, presso Atelier Controsegno, in Via Napoli 201, Pozzuoli, Napoli (lungomare Bagnoli, nei pressi della stazione Cumana Dazio). 
Per l’occasione ci sarà una clip di presentazione a cura dell'attore-regista Egidio Carbone.


Cari amici,
come sapete lo scorso 17 dicembre 2016 c'è stato il vernissage della collettiva dei soci-artisti Controsegno che chiuderà il prossimo sabato 28 gennaio: in quest'occasione sarà presentato il catalogo dell'esposizione, pertanto siete tutti invitati a partecipare.
Il testo, che raccoglie ben tre anni delle attività svolte nell'Associazione Culturale Controsegno, tende a mettere in luce la qualità e la professionalità dell'esposizione attualmente in corso e di tutti gli artisti che, in questi anni, si sono esibiti presso lo spazio.
Il libro è interamente a colori, con copertina di grammatura 350 gr. plastificata e interno 170 gr., carta patinata Symbol Freelife Satin - Fedrigoni, Daphne Museum Edizioni, 60 pagine, rilegato a filo refe, con testo critico di Veronica Longo e Rosalba Volpe, fotografie di Vittorio Gulfo, Valerio Iermano, Vincenzo Severino, Paolo Vitale.

N.B. Il costo è di 13 euro, eccezionalmente 10 euro per i presenti al finissage. Le copie verranno distribuite gratuitamente solo agli artisti visivi e performativi che hanno aderito alla pubblicazione del catalogo.

INGRESSO LIBERO. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a seguirci sull'evento Facebook, pubblico per tutti, anche per i non iscritti: http://www.facebook.com/events/959029627565418/
Info: +39 3398735267 – controsegno@libero.itwww.controsegno.com - FB: Atelier Controsegno

Vi aspettiamo come sempre numerosi! :)
Staff Atelier Controsegno


IN CATALOGO:

Artisti visivi
ADINOLFI Aldo, BIONDI Raffaele, CAPUANO Irene, CAROPPO Nicola, CAROTENUTO Umberto, CHILIVANI Laura, CONTE Antonio, DE CURTIS Salvatore, DE VILDE Evan, ERRICO Carlo, ERRICO Salvatore, LONGO Veronica, LUCREZI Paola, MERCANDETTI Fabiola, MIRAUDA Maria Angélica, MOLETI Enrico, MUOLO Carmine Maurizio, MUSTO Donato, OPPIDO Salvatore, O-RING ART STUDIO, PEDICINI Aulo, PIAZZA Susi, POZZO Gustavo, RAPICANO Giuseppe, SABETTI Maria, SANCHEZ Roberto, SEPE Salvatore, SIGNAROLDI Antonella, SPANò Nello, STATTI Lucio, VERIO Francesco, VIRGILIO Silvana, VITALE Pasquale.

Artisti performativi
ANTONELLO PETRELLA TRIO, ART ET BALLET, BATTIGAGLIA Giovanna, CARBONE Egidio, CASO Rossella, COPPETO Martina, CORREALE Claudio, CUNEO Giancarlo, CUORE A SUD, DELIRIO CREATIVO, DI GENNARO Peppe, IALACCI Valentina, JUNIOR COMPANY BALLET, LAMAGNA Gianni, PALO Federica, PERNICE Fiorella, RAGO Adelma, RETE CO' MAR, RIDOLFINI Ciro, RINEDDA Rino, RIZZO Angela, ROMANO Silvia, RUSCIANO Mena.

Fotografi
IERMANO Valerio, GULFO Vittorio, SEVERINO Vincenzo, VITALE Pasquale.


Messaggio di Gino il sabato 21 gennaio 2017 alle 10:18   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 21 gennaio al 6 marzo 2017

Ernesto Tatafiore - Ritorno a Itaca


 [Vedi la foto originale]
MANN - MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Museo Nazionale 19 (80135)
+39 0814422149
www.museoarcheologiconapoli.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il coloratissimo racconto di Tatafiore, colto e raffinato ma al tempo stesso "favoloso" e popolare, si articola al MANN fra sculture in ferro, carta, bronzo e argento e dipinti su carta e tela di grandi dimensioni
orario: tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 19:00 (chiuso il martedì)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 21 gennaio 2017. ore 17
curatori: Marco De Gemmis, Patrizia Di Maggio
autori: Ernesto Tatafiore
genere: arte contemporanea, personale
email: ornella.falco@beniculturali.it


Messaggio di Gino il sabato 21 gennaio 2017 alle 10:19   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 21 gennaio al 2 febbraio 2017

Rosaria Cecere - Giullare


 [Vedi la foto originale]
CHIESA DI SAN SEVERO AL PENDINO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Duomo 286 (80138)
+39 081202053
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mostra personale
biglietti: free admittance
vernissage: 21 gennaio 2017. h 17
autori: Rosaria Cecere
note: Mostra aperta al pubblico dal 18 gennaio
genere: arte contemporanea, personale


Messaggio di Gino il lunedì 23 gennaio 2017 alle 10:40   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

LA DIGESTION

musica ascoltata raramente
dal 22 settembre 2016 al 14 luglio 2017

MARC BARON

Un salon au fond d’un lac
sabato 4 febbraio 2017 ore 21.30
Casa Morra - Archivio d'Arte Contemporanea
Salita S. Raffaele, 20C - 80136 Napoli

Opening act Stefano Costanzo - Oggetto Quasi / ore 20.30

Ingresso ore 19.00 / contributo associativo € 5,00

Il terzo appuntamento de La Digestion, festival dedicato alla musica di ricerca, nato dalla collaborazione fra l’associazione culturale Phonurgia (fondata da Giulio Nocera, Mimmo Napolitano, Renato Grieco e Andrea Bolognino), la EM-ARTS associazione culturale e la Fondazione Morra, si inserisce nell’ambito della ricerca acusmatica, indagando in particolare la relazione tra spazio e suono.
A Marc Baron, noto sassofonista e compositore francese, è affidato il compito di ‘’discutere’’ con gli straordinari spazi di Casa Morra, nuova realtà culturale della Fondazione Morra. La monumentale scala a pianta ottagonale del Palazzo Ayerbo d’Aragona Cassano è il luogo delle sonorità multicanale che avvolgeranno gli spettatori invitati a costruire una storia, di immergersi in essa in molti modi diversi.
Tra gli obiettivi del festival vi è la volontà di costruire relazioni che esulino dal breve momento performativo, così Baron è invitato in residenza presso Casa Morra per studiare la meravigliosa scala settecentesca e pensarne la sonorizzazione nei minimi dettagli.
La residenza si svolgerà nei giorni 2,3 e 4 febbraio e sarà fruibile dagli studenti del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, accompagnati dal docente Elio Martusciello; il risultato dal titolo Un salon au fond d’un lac sarà presentato sabato 4 febbraio alle ore 21.30, gli ambienti saranno aperti al pubblico a partire dalle ore 19.00.
Il concerto di Marc Baron sarà preceduto dalla performance Oggetto quasi del percussionista napoletano Stefano Costanzo, che per l’occasione ha lavorato con oggetti prelevati dalla città.


MARC BARON [FR]

Marc Baron, sassofonista e compositore francese, dopo essersi dedicato per anni allo strumento, fa il suo debutto nella musica elettronica con il misterioso e seducente Hidden Tapes (Potlach, 2014), accolto da un grande successo di critica, in cui manipola nastri magnetici e registrazioni che trova nel suo vecchio armadio. Nel suo ultimo lavoro Un salon au fond d’un lac (Potlach, 2016), l’illusionista del suono Baron crea universi cinetico-sonori che si toccano gli uni con gli altri, ora con violenza, ora con delicatezza, per poi fondersi come una matrioska. Insieme alle storie, i suoni si portano dietro le scorie dello spazio acustico da cui sono prelevati, l’originale rumore del loro paesaggio, come fantasmi. ‘’…Between a semblance of realism and the desire for the greatest vagueness I search for a tension’’ (“…tra un accenno di realismo ed il desiderio per la massima vaghezza, cerco una tensione”), dice Baron riferendosi al suo lavoro e alla sua pratica compositiva, che lo vede utilizzare materiali disparati, suoni prodotti in studio, suoni raccolti mediante l’uso di microfoni, colonne sonore di film, musica classica, con una particolare attenzione alla differenza fra le diverse ‘’qualità’’ degli stessi materiali al fine di generare superfici stratificate e complesse.
I suoi lavori acusmatici e le sue installazioni sono stati diffusi in occasione di: residenza per la danza al centro per la coreografia di Orléans, Chateau-Vallon e al Ram-Dam; Tapage nocturne (France Musique); Radio Libertaire; France Musique; Radiodiffusion Canada; Le 104 dans le cadre de jeunes création (Parigi); Festival Parisonic (Montreuil); Festival Hear and Now (Melbourne/Sydney); Villa Savoye (Poissy); Habitus non-lieu de concert (Parigi); Carré bleu con Jean-Luc Guionnet (Poitiers); Ramdam (Lione); The sound barrier, radio australiana.

http://marcbaron.fr


STEFANO COSTANZO [ITA]

Stefano Costanzo è un percussionista e compositore napoletano. La sua ricerca, rivolta ad un uso quasi onomatopeico dello strumento, gli permette di penetrare in profondità nella pratica della ‘’tecnica estesa’’ e nell’improvvisazione radicale. Il suo set-up, formato da oggetti, campane e sonagli, utilizzati con incredibile maestria e velocità, rende il suo stile estremamente personale, selvaggio e allo stesso tempo raffinato.


Casa Morra - Archivio d'Arte Contemporanea
Salita S. Raffaele, 20C - 80136 Napoli
Ingresso ore 19.00

Stefano Costanzo - Oggetto Quasi / ore 20.30
Marc Baron - Un salon au fond d'un lac / ore 21.30

Contributo associativo / 5 euro

PROGRAMMA

a cura di Raffaella Morra, Giulio Nocera, Mimmo Napolitano, Renato Grieco
22 SETTEMBRE - Kevin Drumm
27 NOVEMBRE - Valerio Tricoli, AxisMundi, KNN, SEC_
04 FEBBRAIO - Stefano Costanzo, Marc Baron
23 MARZO - Michel Doneda + Le Quan Ninh, Les énervés + Xavier Charles
22 GIUGNO Independent Film Show - Lee Hangjun + Hong Chulki + Will Guthrie
14 LUGLIO - Blood Stereo + Francesco Gregoretti

FONDAZIONE MORRA
Vico Lungo Pontecorvo, 29/d 80135 Napoli
Tel. 081 5641655 Fax. 081 5641494

www.fondazionemorra.org
www.em-arts.org
www.ladigestion.org



Messaggio di Gino il lunedì 23 gennaio 2017 alle 13:31   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

 

 

 

Dopo la sua personale al Pan di Napoli, Marco Iannaccone (in arte Scarlet Lovejoy) ritorna alla galleria Salvatore Serio per continuare un discorso.

Si presenterà al pubblico affrontando, attraverso l'arte fotografica e una performance artistica dal titolo "Each man kills the thing he loves", tematiche umane e sociali.

Indagatore attento della realtà, siamo sicuri che anche questa volta Scarlet riuscirà a coinvolgere gli spettatori, facendo nascere nuove riflessioni e confronti sul mondo che viviamo e sui problemi che quotidianamente siamo costretti ad affrontare.

 

Pietas Morbi

Nel corso della vita intrecciamo il nostro destino con quello degli altri. Molto spesso ricerchiamo nel comportamento altrui delle affinità, dei segni speciali che li rendano meritevoli di compiere il loro cammino al nostro fianco. Deliziamo la nostra esistenza di sorrisi, abbracci, carezze di parenti, amici e fidanzati. Creiamo con loro il nostro mondo e innalziamo delle poderose mura per difenderlo. Tutto è fortificato, niente può e deve disturbare la pace che così difficilmente abbiamo costruito ed ottenuto. Questi sono i desideri di tutti, queste le ambizioni comuni. Purtroppo, alle volte, la realtà emerge prepotente e mostra il suo lato più crudele. Amori che tradiscono e si trasformano, malattie che subentrano improvvisamente a destarci dal più dolce dei sogni.

Alla pura simbiosi, ai legami sinceri, alla metamorfosi della psiche umana Scarlet dedica la sua performance “Each man kills the thing he loves”. L’artista vuole mostrarci i risvolti più crudi e dolenti di questi rapporti, perché quando un evento avverso si manifesta sono più parti a soffrirne. Ci nascondiamo dietro sorrisi e frasi fatte per infondere coraggio, per conferire un’ondata di forza a chi sta soffrendo ma nella realtà siamo disarmati, devastati, impietriti e terribilmente spaventati. Anche l’amore disegna profonde cicatrici. È un duro colpo per gli amanti vedersi respinti e feriti. Questo sentimento, che i poeti cantarono come il più nobile per gli uomini, può macchiarsi, mutarsi in impulsi e azioni lontane dalla sua originale purezza. La paura di essere abbandonati assesta un duro colpo nell’animo umano.

Dunque non ci resta che aspettare l’inaugurazione della mostra per scoprire come l’artista trasmetterà agli spettatori questo messaggio.

 

 

 

“Avrei potuto farmi scrivere un testo da un curatore d’arte ma non credo che avesse potuto mettere per iscritto quello che io ho provato e vissuto in questi mesi perché solo io conosco il dolore e l’angoscia che mi hanno imprigionato il cuore durante i mesi della malattia di Stefano.

Quando una persona cara si ammala, non si ammala solo lei, ti ammali pure tu. Non riesci più ad essere sereno, non riesci più a ridere come prima e se lo fai non è un sorriso naturale ma un sorriso forzato che nasconde un po’ di malinconia.

I pensieri vanno sempre lì. Non hai scampo. Non ne esci bene. Ti senti dilaniato e ossessivamente ritorni al solito pensiero “ Ce la faremo?”

Ho passato i mesi estivi sperando che non facesse troppo caldo per non vederlo indebolito dalla chemioterapia e dall’afa, ho trascorso il tempo a contare i giorni che lo separavano dal periodo di pausa tra una chemio e l’altra e le pasticche che ogni giorno doveva ingurgitare, ho trascorso il tempo sperando che passasse presto per vederlo riprendersi e stare meglio.

Ho vissuto come una sagoma allo specchio. Vivevo in un mondo mio dove non esisteva il presente ma solo il futuro in cui andarmi a rifugiare.

Per fortuna non ha vinto la disperazione ma la voglia di non arrendersi e di convincere l’ammalato a pensare da persona in salute.

Abbiamo viaggiato, siamo usciti ed abbiamo fatto tutto quello che normalmente facevamo in periodi tranquilli.

Ho preteso che stesse bene.

Ci sono stati momenti di cedimento e le lacrime sgorgavano dai miei occhi come foglie secche in autunno ma dentro di me c’era la luce della primavera e sentivo che prima o poi tutto sarebbe finito.

Per fortuna ci sono state anche tante risate e tanta ironia che ci ha fatto affrontare tutto in maniera fiduciosa.

Il tempo è volato come un violento vortice che ci sbatteva ovunque alterando i nostri stati d’animo in base al suo stato di salute e scaraventandoci al tanto angosciante giorno del risultato della tac.

Siamo arrivati provati.

Risultato negativo. Era clinicamente guarito.

Siamo rimasti pietrificati.

E’ stato strano. Non siamo riusciti a gioirne. Era come uscire da un mare in tempesta e restare frastornati. Siamo stati in silenzio e in silenzio siamo tornati a casa come se nulla fosse.

 

Il mio progetto fotografico è costituito da 16 foto.

Non è un reportage ma un viaggio visionario e surreale nel mondo della malattia”.

 

Marco Iannaccone/Scarlet Lovejoy

 

 

 

“Ero mentalmente e caratterialmente lontano dalla “entità malattia”, rifiutavo la sola idea che un giorno potevo considerarmi “ malato”, poi una notte, così, all’improvviso, il dramma, un evento che mi ha lasciato pietrificato e sgomento, un fardello più pesante ed ingombrante di un macigno…..quel sangue copioso, maleodorante, grumoso l’avevo espulso io dal mio corpo e non mi sembrava possibile che provenisse da me.

Nel giro di pochi giorni, travolto dagli eventi che mi sembravano irreali, ho dovuto affrontare esami, indagini invasive, un devastante intervento chirurgico e successivamente  un faticoso e debilitante percorso post-operatorio con il mio corpo che si trasformava giorno dopo giorno recando i segni delle cicatrici, del prolungato digiuno, della sofferenza e poi, in ultimo, la dura sentenza  di dovermi sottoporre a molti cicli di chemioterapia.

La mia giornata  è ormai scandita dal protocollo delle flebo, delle tante compresse, dal corpo a corpo intrapreso contro le cellule tumorali e contro gli effetti collaterali dei tanti farmaci obbligato ad assumere; e dal doversi confrontare quotidianamente con le risposte anomale del proprio corpo e con l’incombente presenza di uno stato depressivo che è lì dietro l’angolo…

Gli scatti dell’artista Marco Iannaccone Scarlet Lovejoy colgono magistralmente la drammaticità dell’evento, la sofferenza e la devastazione sul corpo e sul volto in un crescendo anche cronologico di accadimenti con la consapevolezza, comunque, che in momenti drammatici come questi la vicinanza, la presenza, l’affetto di una persona capace di accoglierti, di sostenerti, di abbracciarti sono capaci di rendere la sofferenza ed il disagio più sopportabili”.

 

Stefano

 

 

Pietas Morbi

Progetto fotografico e performance artistica “Each man kills the thing he loves” di Marco Iannaccone/Scarlet Lovejoy

 

Dal 26 gennaio al 4 febbraio 2017

Vernissage giovedì 26 gennaio, ore 18:00

Salvatore Serio galleria d’arte

Via Oberdan 8, Napoli

 

Orari galleria

Dal lunedì al sabato 10.30 – 13.00/16.30 – 19.30

 



Messaggio di Gino il martedì 24 gennaio 2017 alle 08:38   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 24 gennaio al 7 febbraio 2017

Angelo Baccanico - Ombre e Luci


 [Vedi la foto originale]
PAN - PALAZZO DELLE ARTI NAPOLI - PALAZZO ROCCELLA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dei Mille 60 (80121)
+39 0817958605 , +39 0817958608 (fax)
info@palazzoartinapoli.net
www.palazzoartinapoli.net
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Nella pittura di Baccanico si rincorrono ombre in fuga, quasi smaterializzazioni di silhouettes, accennate con tagli rapidi di occhi e di sguardi in un paesaggio, per metà mitico e per metà gioiosamente epico, su cui vola una mano divina a difendere il terreno, il territorio, il bene comune e una sorgente di fuoco attende lontano il suo momento per poter far sentire la sua voce confusa tra vomitanti ruggiti e bagliori accecanti, se mai dovesse un giorno risvegliarsi il vulcano
orario: dalle 9.30 alle 19.30; domenica 9.30 - 14.30; martedì chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 24 gennaio 2017. ore 17
curatori: Maurizio Vitiello
autori: Angelo Baccanico
genere: arte contemporanea, personale
email: mauriziovitiello.cult@hotmail.it


Messaggio di Gino il giovedì 26 gennaio 2017 alle 08:51   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 26 gennaio al 3 marzo 2017

L'anima del gotico mediterraneo


 [Vedi la foto originale]
INSTITUTO CERVANTES
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Nazario Sauro 23 (80132)
+39 08119563311
www.napoles.cervantes.es
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’anima del gotico mediterraneo è un progetto fotografico che analizza le relazioni architettoniche della Corona D’Aragona e dei vari territori che ne fecero parte: il regno di Aragona, le contee catalane-Principato di Catalogna dai tempi di Pedro IV il Ceremonioso, il regno di Valenza, i regni insulari di Sardegna e Maiorca, i regni di Sicilia e di Napoli
biglietti: free admittance
vernissage: 26 gennaio 2017. h 18
catalogo: in galleria.
curatori: Angélica Fernandez Morales, Luis Agustín Hernández, Ricardo Santonja Jiménez, Aurelio Vallespín Muniesa
genere: documentaria, fotografia


Messaggio di Gino il giovedì 26 gennaio 2017 alle 08:51   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 26 gennaio al 18 marzo 2017

L'Egitto in salotto. La collezione Grimellini e il gusto moderno per l'Egitto antico


 [Vedi la foto originale]
MANN - MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Museo Nazionale 19 (80135)
+39 0814422149
www.museoarcheologiconapoli.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

, la mostra espone materiali raccolti da estimatori e collezionisti dell'Europa tra il XVIII e il XX secolo che hanno dato il via al fenomeno dei viaggi esplorativi, finanziati da Casati Illustri italiani ed europei nelle terre d'Oriente, creando una tendenza o moda, nota come EGITTOMANIA.
vernissage: 26 gennaio 2017. h 17.30
curatori: Claudio Grimellini
genere: documentaria, archeologia


Messaggio di Gino il giovedì 26 gennaio 2017 alle 08:51   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Nola (NA) - dal 26 gennaio al 9 febbraio 2017

Francesco Napolitano - Anime salde


 [Vedi la foto originale]
CONVENTO DI SANTO SPIRITO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Merliano (80035)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mostra fotografica dedicata alla Festa dei gigli di Nola
orario: dal lunedì al venerdì ore 8/14; il martedì e il giovedì anche dalle 15:30 alle 18:30.
Sabato e domenica: 10/12 e 17/20
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 26 gennaio 2017. h 18.30
curatori: Rita Alessandra Fusco
autori: Francesco Napolitano
genere: fotografia, personale


Messaggio di Gino il giovedì 26 gennaio 2017 alle 08:52   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 26 gennaio al 4 febbraio 2017

Marco Iannaccone - Pietas Morbi

Marco Iannaccone,"Pietas Morbi",fotografia,2017
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA SALVATORE SERIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Guglielmo Oberdan 8 (80134)
+39 0815523193
www.galleriaserio.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In mostra uno degli ultimi progetti fotografici dell'Artista che con il suo personalissimo linguaggio riesce come sempre a catturare il fruitore, deliziandolo, ma allo stesso tempo sensibilizzandolo, per la schiettezza dei messaggi che senza mezzi termini riesce a trasmettere.
orario: da lunedì a sabati re 10:30 -13:00 e 16:30 - 19:30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 26 gennaio 2017. ore 18:OO
curatori: Salvatore Serio
autori: Marco Iannaccone
genere: fotografia, personale


Messaggio di Gino il venerdì 27 gennaio 2017 alle 13:39   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote
PRESENTAZIONE CATALOGO "SINFONIE": DOMANI ORE 18.00
Domani 28 gennaio 2017, alle ore 18.00, ci sarà la presentazione del catalogo della mostra Sinfonie, a cura di Veronica Longo e Rosalba Volpe, presso Atelier Controsegno, in Via Napoli 201, Pozzuoli, Napoli (lungomare Bagnoli, nei pressi della stazione Cumana Dazio). 
Per l’occasione ci sarà una clip a cura dell'attore-regista Egidio Carbone che racchiude le immagini più significative del testo e, a sorpresa, la proiezione di un video realizzato da Michele Albano, con l'introduzione di Claudio Correale, presidente dell'Associazione Culturale LUX in FABULA.


Cari amici,
come sapete lo scorso 17 dicembre 2016 c'è stato il vernissage della collettiva dei soci-artisti Controsegno che chiuderà domani: in quest'occasione sarà presentato il catalogo dell'esposizione.
Il testo, che raccoglie ben tre anni delle attività svolte nell'Associazione Culturale Controsegno, tende a mettere in luce la qualità e la professionalità dell'esposizione attualmente in corso e di tutti gli artisti che, in questi anni, si sono esibiti presso lo spazio.
Il libro è interamente a colori, con copertina di grammatura 350 gr. plastificata e interno 170 gr., carta patinata Symbol Freelife Satin - Fedrigoni, Daphne Museum Edizioni, 60 pagine, rilegato a filo refe, con testo critico di Veronica Longo e Rosalba Volpe, fotografie di Vittorio Gulfo, Valerio Iermano, Vincenzo Severino, Paolo Vitale, Codice ISBN 978-88-98325-50-4.

N.B. Il costo è di 13 euro, eccezionalmente 10 euro per i presenti al finissage. Le copie verranno distribuite gratuitamente solo agli artisti visivi e performativi che hanno aderito alla pubblicazione del catalogo.

INGRESSO LIBERO. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a seguirci sull'evento Facebook, pubblico per tutti, anche per i non iscritti: http://www.facebook.com/events/959029627565418/
Info: +39 3398735267 – controsegno@libero.itwww.controsegno.com - FB: Atelier Controsegno

Vi aspettiamo come sempre numerosi! :)
Staff Atelier Controsegno


IN CATALOGO:

Artisti visivi
ADINOLFI Aldo, BIONDI Raffaele, CAPUANO Irene, CAROPPO Nicola, CAROTENUTO Umberto, CHILIVANI Laura, CONTE Antonio, DE CURTIS Salvatore, DE VILDE Evan, ERRICO Carlo, ERRICO Salvatore, LISERRE Andrea, LONGO Veronica, LUCREZI Paola, MERCANDETTI Fabiola, MIRAUDA Maria Angélica, MOLETI Enrico, MUOLO Carmine Maurizio, MUSTO Donato, OPPIDO Salvatore, O-RING ART STUDIO, PEDICINI Aulo, PIAZZA Susi, POZZO Gustavo, RAPICANO Giuseppe, SABETTI Maria, SANCHEZ Roberto, SEPE Salvatore, SIGNAROLDI Antonella, SPANò Nello, STATTI Lucio, VERIO Francesco, VIRGILIO Silvana, VITALE Pasquale.

Artisti performativi
ANTONELLO PETRELLA TRIO, ART ET BALLET, BATTIGAGLIA Giovanna, CARBONE Egidio, CASO Rossella, COPPETO Martina, CORREALE Claudio, CUNEO Giancarlo, CUORE A SUD, DELIRIO CREATIVO, DI GENNARO Peppe, IALACCI Valentina, JUNIOR COMPANY BALLET, LAMAGNA Gianni, PALO Federica, PERNICE Fiorella, RAGO Adelma, RETE CO' MAR, RIDOLFINI Ciro, RINEDDA Rino, RIZZO Angela, ROMANO Silvia, RUSCIANO Mena.

Fotografi
IERMANO Valerio, GULFO Vittorio, SEVERINO Vincenzo, VITALE Pasquale.


Messaggio di Gino il sabato 28 gennaio 2017 alle 10:05   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Avellino - dal 28 gennaio al 28 febbraio 2017

Gli acquarelli di RaffaeleTafuri a 160 anni dalla nascita


 [Vedi la foto originale]
PALAZZO VESCOVILE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Della Libertà 19 (83100)
+39 , +39 (fax), +39
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mostra personale organizzata dagli Amici del MdAO
biglietti: free admittance
vernissage: 28 gennaio 2017. ore 16.30
autori: Raffaele Tafuri
genere: personale, arte moderna
email: mdao@libero.it


Messaggio di Gino il sabato 28 gennaio 2017 alle 10:06   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 28 gennaio al 5 febbraio 2017

Alessandra Ruggiero - Sospensione


 [Vedi la foto originale]
CASTEL DELL'OVO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Luculliana (80132)
casteldellovo@comune.napoli.it
www.comune.napoli.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Con l’autoscatto l'artista cerca di rappresentare se stessa e le sue emozioni attraverso un atto di profonda solitudine
orario: da lunedì a venerdì 11 – 13 15 – 18
sabato 11 – 18
domenica 10 - 13
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 28 gennaio 2017. ore 12
autori: Alessandra Ruggiero
genere: fotografia, arte contemporanea, personale
email: alexcneal@virgilio.it


Messaggio di Gino il venerdì 3 febbraio 2017 alle 13:18   -  forum administrator-  forum moderator
Città: Napoli   Iscritto il: venerdì 29 giugno 2001   Posts: 12606   View Gino's profileProfilo Search for other posts by GinoCerca Visit Gino's homepagewww Quote

Napoli - dal 3 febbraio al 27 aprile 2017

Paesaggi urbani. Disegni&dipinti di architettura


 [Vedi la foto originale]
AL BLU DI PRUSSIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Gaetano Filangieri 42 (80121)
+39 081409446 , +39 0812520464 (fax)
info@albludiprussia.com
www.albludiprussia.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Un allestimento che mette a confronto arte e architettura evidenziando, da una parte, l’attenzione che la pittura riserva all’architettura, e dall’altra, il senso e l’estetica del disegno di architettura.
orario: da martedì a venerdì 10,30-13 e 16-20 , sabato 10,30-13
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 3 febbraio 2017. ore 17,30
curatori: ANTONIA JANNONE
autori: Mario Bacciocchi, Mario Botta, Piero Bottoni, Andrea Branzi, Alessandro Busci, Michele De Lucchi, Vittorio Gregotti, Alessandro Mendini, Franco Raggi, Aldo Rossi, Ettore Sottsass, Velasco Vitali
genere: architettura, arte moderna e contemporanea, collettiva


Attenzione: per inviare una risposta devi prima effettuare il login
Se non sei ancora registrato, vai alla pagina registrati. E' gratis!

 Vai a Post reply  New post


 

SEGUICI SU: